La top 5 dei migliori vini per l’aperitivo d’estate

Vi ricordate la super hit di Jovanotti di qualche anno fa? Faceva “L’estate addosso come un vestito rosso, la musica che soffia via da un bar…” Noi vi proponiamo un remix in stile Biancovino: “L’estate addosso con un calice di rosso, l’aperitivo buono come al bar…”

No, non abbiamo intenzione di darci alla musica, parleremo sempre della nostra passione numero uno: il vino! Scopriamo insieme i 5 vini più indicati per un aperitivo estivo da godersi in compagnia.

5 vini da aperitivo: le origini di una tradizione amata in tutto il mondo

aperitivo-estate-vino-calice
ph. credits Veditalia

L’aperitivo all’Italiana è conosciuto e apprezzato in tutto il mondo: si sa, il nostro amore per la tavola e il buon vino supera tutti i confini e colpisce al cuore! Ma com’è nata questa tradizione di cui siamo tanto orgogliosi?
“Aperitivus”, dal latino, significa proprio “che apre” ovvero che stimola la fame aprendo lo stomaco: infatti questa tradizione millenaria si svolge solitamente a partire dalle 18:00 e si conclude all’ora di cena.

Ben diversa è la tradizione spagnola delle Tapas, che non ha orario fisso e compare per la prima volta nell’Ottocento. I locandieri usavano “tappare” le caraffe di vino con una fetta di pane e prosciutto per evitare che vi entrassero moscerini e polvere. Questa usanza si è poi rivelata geniale anche per arginare gli effetti dell’alta gradazione alcolica di alcuni vini spagnoli: gli oste preferivano non far bere a stomaco vuoto gli avventori e così, grazie a uno spuntino, evitavano di innescare risse pericolose.

Approdando ai giorni nostri, invece, indovinate dove nasce la tradizione dell’ “happy hour” come lo intendiamo noi. No, non in un paese anglofono (nonostante i nostri amici inglesi siano il top nel trovare espressioni veloci per concetti complessi) ma siamo di nuovo in Italia! Nella Torino del 1876, Antonio Benedetto Carpano inventa un cocktail a base di Vermouth da gustare prima di cena ed è subito amore: tutto lo Stivale da quel momento in poi non rinuncia a qualche ora di svago prima di cena, per vedere gli amici e rilassarsi in compagnia.

5 vini da aperitivo: le caratteristiche da ricercare per un brindisi top

aperitivo-estate-rosso
ph. credits Feudi di Guagnano

Quando si parla di aperitivo spesso pensiamo a un drink, di recente però la tendenza si è invertita: un buon calice di vino sembra essere la scelta giusta per accompagnare queste ore piacevoli. Ovviamente, ci sono caratteristiche precise per un vino da happy hour.

La prima è la freschezza: non è indicato appesantire il palato con sapori troppo decisi prima di affrontare un vero e proprio pasto. Ecco perché le bollicine spesso sono l’ideale per un aperitivo con i fiocchi, ma lo vedremo meglio fra poco.

Un’altra caratteristica fondamentale per i vini da aperitivo è la facilità di beva che non è affatto sinonimo di scarsa qualità. In correlazione con il concetto di freschezza, questo termine indica vini poco maturi e letteralmente “pronti da bere” senza dover aspettare ulteriori affinamenti.

Infine, un’altra caratteristica essenziale dei vini da “Ape” (come lo chiamerebbero a Milano) è lo scarso tasso di alcolicità. Questo tratto tipico dei vini da happy hour ha una spiegazione molto pratica: nessun estimatore di vino ha voglia di sentire girare la testa prima ancora di cena, precludendosi così il gusto di un buon pasto o di altri calici eccellenti. Ecco perché i vini poco maturi tendono ad essere i protagonisti durante questo “rito all’italiana”: non sono mai eccessivamente alcolici.

5 vini da aperitivo: sei un tipo da rosso, da bianco o da rosé?

aperitivo-estate-vino-bianco
ph. credits Viaggiamo

Il Prosecco è il vero sovrano dell’aperitivo all’italiana: fresco e frizzante, si lascia gustare bene anche quando è accompagnato da stuzzichini di tutti i tipi. Un TrentoDoc o un Franciacorta sono la scelta ideale per gli amanti del genere. Se apprezzate il bianco ma non le bollicine, potete sempre optare per uno Chardonnay dai piacevoli aromi fruttati (ideale per un aperitivo estivo all’aperto), oppure per un profumato Gewurtztraminer.

Se invece il vostro motto è “rosso passione”, un Bardolino o un Barbera sono l’ideale: giovani e di medio corpo, accompagnano perfettamente le tartine più saporite. Per i fan dello gnocco fritto accompagnato ai salumi (ah, che meraviglia gli aperitivi emiliani!) non può mancare un bel Lambrusco.

Infine, se amate i rosé e il loro colore così sfizioso, potete scegliere un rosato Primitivo: ben strutturato ma comunque fresco e piacevole. I vini rosati sono il giusto compromesso fra “il mare e i monti”: si adattano perfettamente a carni bianche, formaggi medio-stagionati, pesce e addirittura salumi. Insomma, un jolly da tenere sempre in fresco per ogni evenienza!

Vi abbiamo dato una piccola panoramica sui vini da scegliere per un aperitivo con i fiocchi: qualunque siano i vostri gusti, per un happy hour “di stile” la qualità deve sempre essere al primo posto. Per tutti gli amanti del buon vino, quindi, noi di Biancovino auguriamo un brindisi fresco e d’eccellenza all’estate.

Come organizzare l’aperitivo perfetto in sole 5 mosse (direttamente a casa vostra)

aperitivo-in-casa

Diciamocelo, il buffet degli aperitivi in giro nei locali della città è sempre una gioia! A parte quando il posto che abbiamo scelto è sovraffollato, la gente molto affamata e noi siamo troppo educati per sgomitare per quel quadratino di focaccia o quell’insalata di farro. Se allora non avete proprio voglia di lottare per riempire il vostro piattino, statevene a casa e organizzate un aperitivo tranquillo, tra pochi amici e con tante bontà da bere e da gustare direttamente a casa vostra!

Ecco qualche dritta per un perfetto aperitivo casalingo…

organizzare-aperitivo-in-casa-vino.jpg

Aperitivo in casa: cosa bere?

Partiamo da quello che ci sta più a cuore: cosa bere? Inutile cimentarsi in preparazioni di cocktail complicati. La semplicità vince sempre. Un buon vino è sempre la scelta giusta. Per non sbagliare tra bianco e rosso meglio prenderli entrambi per non dare motivo di lamentarsi ai nostri esigenti ospiti. Se poi proprio non riusciamo a fare a meno di un’alternativa al vino, allora la parola d’ordine è Spirtz. Con quello l’happy hour è completo. Prosecco, acqua frizzante e Aperol e il cocktail è servito.

Aperitivo in casa: cosa mangiare?

Bisogna anche pensare a mettere qualcosa sotto i denti. L’aperitivo è anche questo: un buffet ricco e stuzzicante. Possibilmente facile da consumare anche stando in piedi. Un’idea carina e comoda è quella di preparare barattolini di vetro o anche dei bicchieri mono-porzione con pasta fredda, formaggio e salumi a dadini, un’insalata di riso o un piacevole cous cous. Poi non devono mai mancare patatine, olive e magari un qualcosa di leggero come carote, sedano, peperoni freschi a listarelle. Se poi vogliamo dare un tocco di sapore esotico perché non preparare un delizioso hummus per accompagnare le verdurine?

organizzare-aperitivo-in-casa-cosa-mangiare

Aperitivo in casa: il sottofondo musicale

Abbiamo pensato alla pancia ma anche l’atmosfera conta, e la musica è sempre un ingrediente importante. Concilia le chiacchiere e la socializzazione se i vostri ospiti non si conoscono troppo bene. Mettere d’accordo i gusti musicali degli invitati non sarà facile e una buona idea potrebbe essere lasciare a disposizione il vostro PC o tablet e lasciare che i partecipanti contribuiscano alla selezione musicale.

aperitivo-perfetto-in-casa-in-5-mosse-atmosfera

Aperitivo in casa: il gioco delle sedie

Un dettaglio a cui spesso non si bada quando si estende l’invito a un bel numero di persone è costituito dai posti a sedere. Capita che ci siano più invitati che sedie e nessun vicino di casa è disposto a prestarci i suoi sgabelli. Potete corre all’Ikea e rimediare con l’acquisto di nuove sedute oppure ingegnarvi. Una soluzione possono essere i cuscini: sì, sul pavimento qualche cuscino sparso può rendere molto friendly la situazione. Comodi? Lo scoprirete solo provando.

aperitivo-perfetto-in-casa-in-5-mosse-tavola

Aperitivo in casa: la tavola perfetta

Niente situazioni ingessate in casa quando si è tra amici, ma anche l’estetica della tavola imbandita non deve essere trascurata (anzi!). Magari iniziando a separare il cibo dalle bevande: un po’ di ordine ci vuole. Poi meglio non esagerare con le decorazioni soprattutto se tolgono spazio a quello che conta davvero. Ah, e va bene che abbiamo optato per il finger food ma le posate servono sempre, quindi abbondate con forchette, coltelli e bicchieri.


Per organizzare un aperitivo coi fiocchi in casa ci vuole davvero poco. Per sistemare casa quando gli ospiti sono andati via forse 5 mosse non sono sufficienti. Fatelo sorseggiando un buon vino e tutto sarà molto più piacevole!

5 vini ideali per l’aperitivo

La Madonnina, i Navigli, la moda, il design e l’aperitivo. Quest’ultima è senza dubbio una delle bellezze di Milano e l’unica – tra quelle elencate – che si è davvero diffusa in tutta Italia. Un rituale catartico, la purificazione dallo stress di una giornata di lavoro e un pit-stop prima di tornare a casa per cena. Allentiamo allora il nodo della cravatta, dimentichiamoci degli appuntamenti e impegniamoci a rendere l’happy hour degno di questo nome. Ma quale vino scegliere per un aperitivo impeccabile?

5 vini ideali per l’aperitivo – Lambrusco

vino-ideale-da-aperitivo-lambrusco

Sì, ammettiamolo: la giornata è stata dura. Una di quelle che inizia male e finisce peggio. Ma una volta fuori dalle mura dell’ufficio e dentro quelle del nostro locale preferito siamo artefici del nostro aperitivo. E lui, rosso, frizzante e leggero è una certezza. Il profilo è chiaro: si tratta del Lambrusco. Una vivacità che si sposa benissimo con un buffet vario e con i classici taglieri di formaggi e salumi che rallegrano gli occhi e soprattutto il palato. La spuma ricca nel bicchiere e la freschezza in bocca vi faranno dimenticare del vostro capo, almeno fino a domani.

5 vini ideali per l’aperitivo – Traminer aromatico

vino-aperitivo

Per digerire le noiose chiacchiere dei colleghi di lavoro ci vuole un bianco, fresco, facile e dissetante. Una buona proposta per l’aperitivo viene dal nord Italia, è il Traminer aromatico. Morbidezza e aroma si abbinano perfettamente a piatti complessi e sofisticati come il tartufo e il foie gras ma anche a una varietà di formaggi e salumi. Un calice di questo vino è l’antidoto perfetto per dissipare la nebbia nella vostra mente dopo una giornata trascorsa in ufficio. Profumato ed esuberante vi consolerà anche se il weekend è ancora lontano.

5 vini ideali per l’aperitivo – Bonarda

vino-rosso-frizzante-aperitivo1.jpg

Se l’happy hour oltre che allegro è anche abbondante e ricco di piatti caldi e di prodotti da forno oltre che salumi e formaggi allora un’opzione interessante per riempire il calice è la Bonarda dell’Oltrepò Pavese. Un rosso leggermente mosso dal profumo fruttato dolce, dal sapore secco, equilibrato e completo. Accompagna con discrezione torte salate ed è ideale per formaggi mediamente stagionati e salumi. Il connubio perfetto è quello tra la Bonarda e il celebre salame di Varzi. Se l’aperitivo lo organizzate in casa procuratevi questa delizia. Vedrete che coppia!

5 vini ideali per l’aperitivo – Falanghina

aperitivo-vino-bianco-falanghina.jpg

Dal nord al sud, dal rosso al bianco: la Falanghina rende l’aperitivo un viaggio nello spazio e nel tempo. Una freschezza e una leggerezza che richiamano la bella stagione e aromi che conducono lontano dal caos metropolitano e avvicinano a luoghi rilassanti. Un profilo aromatico connotato da note floreali, aromi fruttati e sentori minerali legati ai terreni, spesso di origine vulcanica. Ecco che durante questo viaggio sensoriale viene un certo languorino. Formaggi freschi o poco stagionati, antipasti di pesce (quando l’aperitivo ha un profilo alto) e un assaggio di semplice pizza margherita diventano attori all’altezza del vostro vino. Il non plus ultra poi è la mozzarella di bufala. Con un aperitivo così è subito sabato.

5 vini ideali per l’aperitivo – Prosecco

aperitivo-prosecco

Sì, lo troviamo alla fine, ma solo per concludere in bellezza. Il Prosecco è un grande classico, un porto sicuro in cui approdare dopo un’interminabile giornata dietro la scrivania. Quando il sapore fresco e l’odore delicato del vino incontrano gli appetizer salati e dolci, al forno o fritti, la felicità di quel momento è garantita. Il Prosecco ha fatto la storia dell’aperitivo in Italia. Che ne dite? Vi è venuta voglia di brindare?

 

– Per saperne di più, seguiteci su FACEBOOK –

5 posti per fare aperitivo a NoLo | Milano

aperitivo-milano-nolo

Siete alla ricerca di un posto per l’aperitivo nel nuovo quartiere di NoLo a Milano? Abbiamo selezionato per voi 5 locali dove poter bere e mangiare in compagnia, senza spendere troppo…

GHEPENSI M.I.

Ghe Pensi M.I. è la tipica birreria milanese: pare che ci si diverta parecchio in così poco spazio… I deliziosi menu e una spiccata attitudine “social” sapranno sicuramente intrattenervi!
aperitivo-nolo-milano

GHEPENSI M.I.

Piazza Morbegno, 2 – Milano
Lunedì – Giovedì: 17:30-1:00
Venerdì – Sabato: 17:30-2:00
Domenica: Chiuso

 

BAR VARISCO

Per i più nostalgici, quasi un tuffo nel passato. Si tratta del tipico bar di quartiere: accogliente e ben frequentato! Ideale per bere e mangiare a buon prezzo…aperitivo-nolo-milano

BAR VARISCO

Via Termopili, 30 – Milano
Lunedì – Sabato: 07:15-21:00
Domenica: Chiuso

 

SALUMERIA DEL DESIGN 

Idee e progetti culturali per promuovere il territorio e le realtà creative. Un luogo in stile vintage davvero giovane e stimolante… Eventi speciali ogni giovedì sera! Da provare!aperitivo-nolo-milano

SALUMERIA DEL DESIGN

Via Cecilio Stazio, 18 – Milano
Martedì – Domenica: 17:30-23:00
Lunedì: Chiuso

 

AL TEMPIO D’ORO

Atmosfera accogliente, prezzi onesti e pietanze mai banali. Il Tempio d’Oro è un po’ ristorante, un po’ birreria, un po’ bar, un po’ tutto… Stile decisamente etnico! Non mancano le iniziative speciali.
aperitivo-nolo-milano

AL TEMPIO D’ORO

Via delle Leghe, 23 – Milano
Tutti i giorni: 18:00-00:00
(Durante la settimana, aperto anche a pranzo)

 

MACELLERIA MAGGIO di BIASSONI

Aperitivo in macelleria? Ebbene si, con vino e tartare! Ma si tratta di un’iniziativa saltuaria organizzata solo al giovedì: sarete costretti a seguirli online per scoprire le nuove date… Ma credetemi, ne vale la pena!

aperitivo-nolo-milano

MACELLERIA MAGGIO di BIASSONI

Viale Monza, 78 – Milano
Aperitivo a Giovedì alterni: 19:30-23:00
Macelleria aperta da Martedì a Sabato (consultare orari sul sito)

 

– Volete saperne di più? Seguiteci su FACEBOOK –