Un viaggio tra le App dove il vino è il protagonista indiscusso

vino-app-smartphone

Lo sappiamo bene che della quarantena proprio non ne potete più, ma niente paura! Non scoraggiamoci e lasciamoci immergere in un mondo ricco di colori e, fortunatamente, di tecnologia: quello del vino. Lo possiamo fare, stavolta, stando comodamente a casa davanti al nostro cellulare, viaggiando attraverso la tecnologia, in un universo parallelo dove poter bere al tempo dello smartphone. Quello che quindi vi vogliamo proporre è un itinerario digitale nel mondo delle App per conoscere, informarsi e acquistare del buon vino. Ma anche per sfogliare etichette, documentarsi, aggiornarsi, condividere informazioni e, perché no, scoprire curiosità. 

Un classico evergreen: Vivino, l’App per gli amanti del vino

app-vino-vivino
ph. credits magazine.ilchiccoduva

Partiamo quindi da un grande classico: con oltre 42 milioni di utenti registrati, Vivino è la comunità di amanti del vino più grande del mondo. Attraverso pochi e semplici passaggi, si potranno facilmente valutare, recensire, scoprire ed acquistare tantissime bottiglie. Uno sfondo colore rosso e la sagoma di un grappolo d’uva distinguono il logo di quest’App, che vi permetterà di accedere a milioni di vini.

Scansionando un’etichetta di una bottiglia che ci ha incuriosito o ci è piaciuta, se ne riceveranno informazioni: in questo modo, l’App funge anche “da guida enologica tascabile“, per fornire notizie aggiornate su varietà e abbinamenti, ma anche regioni di provenienza e aziende produttive.

Non solo! Anche acquistare il vino ideale tramite un ricchissimo assortimento e tenere traccia di quello che proviamo, creando una sorta di percorso personale e tecnologico all’interno del mondo del vino. Tramite Vivino si possono anche “incontrare” utenti con la nostra stessa passione, condividerla con loro, e farsi ispirare dalle valutazioni di “compagni di viaggio” con gusti affini ai nostri.

Wine-Searcher: una consultazione mai così attuale, pratica ed informativa, dove l’etichetta del vino è indispensabile

vino-app-winesearcher

Una lente di ingrandimento rivolta sopra l’etichetta: ecco come, dal logo, questa App già sveli il suo vero volto. Tramite lo scanner all’etichetta infatti, la piattaforma permette di scoprire informazioni sul vino, punteggi dei critici, dettagli su regioni, annate e varietà. Bere non è mai stato così social, perché da qui è possibile anche recensire, dare punteggi al vino e condividerli con l’intera comunità. Si può inoltre creare un promemoria per le bottiglie di vino che ancora non si sono assaggiate, ma che per qualche ragione stimolano la nostra curiosità ed interesse.

Winelover: un’App per trovare, controllare e caricare informazioni sul vostro vino preferitowinelover-app

 

Un calice per ogni occasione e la bottiglia giusta ad ogni brindisi: quali sono i vostri vini preferiti? E quali potrebbero esserlo? Tramite quest’App potrete aggiungere vini alla vostra wishlist e scattare una foto all’etichetta senza preoccuparvi di ricordarne il nome. Una bella svolta per i più smemorati! Inoltre, all’interno dell’App, si possono inserire appunti di degustazione, dettagli e commenti, scoprire che cosa gli esperti dicono dei vini aggiunti al nostro “database” e registrarne i dati, andandoli poi a cercare utilizzando parole chiave, per tenerli sempre sott’occhio.

Vitae 2020: l’App del vino dell’Associazione Italiana Sommelier

app-vino-vitae
ph. credits affaritaliani

La più grande organizzazione di comunicatori del vino nel mondo, l’Associazione Italiana Sommellier, ha creato questo strumento indispensabile per gli appassionati e gli addetti ai lavori. Duemila produttori e diecimila vini selezionati sono consultabili all’interno dell’archivio, che descrive azienda e vino prodotto, e di alcuni di questi ne elenca note tecniche, abbinamenti e profili organolettici.  Grazie alla scheda descrittiva del vino e del suo abbinamento, l’App agevola navigazione e scelta, filtrando la selezione in base a nome, regione, valutazione e vitigno.

Raisin: The Natural Wine App per iOS

vino-app-raisin

Disponibile solo per iOS, facilissima da utilizzare, l’App con lo sfondo verde e due bottiglie di rosso una di fianco all’altra, attraversa il mondo del vino concentrandosi su quello naturale. Raisin (in francese, uva) permette di creare un profilo e interagire con la community, scattare una foto e scoprire che cosa stiamo bevendo, condividendo i vini che ci piacciono. Un cuore come like per ricordare e ricordarci che cosa abbiamo assaggiato e che cosa ci è piaciuto, lasciando sapere alla community quale vino abbiamo maggiormente apprezzato.

Veronelli: la Guida Oro al vino

app-vino-veronelli-guida
ph. credits seminarioveronelli

Una novità è l’App della Guida Oro ai vini d’Italia Veronelli, che permette di consultare i contenuti direttamente sullo smartphone: 1.200 pagine dell’edizione 2020 in digitale e a portata di polpastrello, per rimanere sempre aggiornati anche da casa. Moltissime informazioni su aziende e relativi vini, oltre 16.000 etichette recensite e i riconoscimenti della Guida Oro sono consultabili nella sezione Premi. Ed ora, non vi resta che imbarcarvi “nella vostra avventura alla scoperta del buon vino e buon viaggio!”. 

Come scegliere il vino e fare bella figura

come-scegliere-vino

L’invito a cena dell’ultimo minuto è il classico imprevisto [leggi anche 3 cose da NON portare mai in caso di un invito a cena] che manda in tilt qualsiasi persona. Che vino scegliere? E come sceglierlo per fare bella figura? Con il ticchettio dell’orologio in sottofondo, come una spada di Damocle che pende sulla tua testa, trovarsi di fronte allo scaffale di un supermercato stracolmo di bottiglie di tutte le tipologie senza sapere neppure da che parte iniziare a valutarle, potrebbe essere un problema.

come-scegliere-vino

Scegliere il vino giusto per una situazione particolare richiede la considerazione di alcuni aspetti essenziali:

Che si mangia?
Chiedere al padrone di casa non è contemplabile… Molto spesso sarà l’ospite stesso a comunicare all’invitato il menù per la serata. In questo caso, per preparazioni leggere, di piatti cotti al vapore, crudi o appena scottati, è sempre meglio optare per un vino bianco, piuttosto aromatico e molto fresco. Per piatti più corposi, ricchi di grassi e cotture molto lunghe, è, invece, consigliabile optare per un bel rosso dal tannino vivace. Per la frittura, la regola è semplice: scegli le bollicine.

Chi sono i commensali?
Può sembrare un cliché, ma i dati raccolti confermano la regola: le donne preferiscono i vini bianchi con un sentore aromatico, dolce e floreale, mentre gli uomini preferiscono optare per rossi corposi o bianchi secchi. Non si tratta solo di un luogo comune, bensì di un’osservazione frutto di una serie di fattori di tipo ambientale e psicologico. Portare una bottiglia di vino differente per soddisfare sia i palati femminili che maschili, potrebbe essere, in questo caso, una buona soluzione.

Quanto spendere?
La questione relativa al prezzo del vino da portare in dono ai padroni di casa è molto complessa. Valutare il rapporto qualità/prezzo del vino è essenziale: spesso, alcune persone temono di fare brutta figura portando un vino economico, ma che si sposerebbe alla perfezione con il menù della cena e sarebbe ben apprezzato da tutti. Spendere molto non significa necessariamente spendere bene…

Scegliere il vino con lo smartphone: i migliori strumenti online

Internet ha la risposta a tutto, persino al dubbio di come scegliere il vino giusto per una serata importante. Le enoteche online forniscono una serie di informazioni essenziali e utili per farsi un’idea sul tipo di prodotto proposto e sulle sue caratteristiche. Generalmente, i singoli vini vengono descritti in maniera più o meno approfondita e questo rende le cose più semplici: conoscendo i gusti della persona che dovrà ricevere una bottiglia di vino in regalo o con la quale si condividerà una bella cena, sarà possibile trovare esattamente ciò che meglio si abbina a ogni specifica occasione.

come-scegliere-vino
Con l’avvento degli smartphone e delle app dedicate, anche il vino si è modernizzato. E, in quest’ondata di wine 2.0, gli strumenti a disposizione degli utenti sono cresciuti in maniera esponenziale.

#1 – Vivino: si tratta di un’utilissima app con cui è possibile ottenere informazioni su prezzo, caratteristiche, recensioni e abbinamenti di un vino, semplicemente fotografando l’etichetta di una bottiglia.

#2 – Vinix: possiamo definirlo “il Facebook” degli appassionati di vini. Un autentico social network dove potersi scambiare informazioni e condividere con i propri amici tutto ciò che riguarda questo mondo.

#3 – Trovino: è un comodo motore di ricerca di vino online, un vero e proprio punto di riferimento per trovare la giusta soluzione per ogni occasione. Il sito, ottimizzato alla perfezione anche per smartphone e tablet, consente di cercare un vino in base a produttore, regione, vitigno, annata, prezzo o testo libero. Inoltre, permette di comparare i prezzi e trovare le migliori offerte per i vini più pregiati, sia nazionali e internazionali, tra oltre 40.000 offerte in vendita presso alcune delle migliori enoteche online.

come-scegliere-vino
Con un pizzico di conoscenza e gli strumenti giusti, la scelta del vino potrà essere davvero facile e veloce: niente più contemplazioni infinite davanti agli scaffali dei supermercati!

– Volete saperne di più? Seguiteci su FACEBOOK –

Un bicchiere di sicilia

Probabilmente saprai già come aprire una bottiglia e bere un bel bicchiere di vino…

Ma sei in grado di bere un bicchiere di Sicilia?

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=Y05oduMW5Uo&w=560&h=315]

Ecco come bere un bicchiere di Sicilia in 80 secondi.

Su questa splendida isola troviamo la campagna e le città, il mare e le montagne, storia e modernità, la creatività e la vitalità. Persone straordinarie in luoghi indimenticabili. Questo è ciò che rende unico un vino siciliano.

L’obiettivo di questo emozionante video, realizzato e distribuito da Mosaicoon per Tasca d’Almerita, è quello di esprimere la piena vocazione della storica cantina siciliana per migliorare la cultura dell’isola e il legame profondo e inscindibile tra esso e la terra da cui proviene.

I quei pochi secondi si possono ammirare le varie fasi che portano alla degustazione di un bicchiere di vino attraverso un affascinante gioco di immagini e metafore, in un incantevole alternarsi di forme e colori, profumi e sapori, suoni e sensazioni. Il frutto di questa profonda combinazione di arte, cultura, tradizione e natura, che da sempre contraddistingue l’isola, non è semplicemente un vino siciliano…

…ma IL VINO SICILIANO!

Vino & App Mobile

Sei a cena, tiri fuori una bottiglia di vino e diventano tutti dei sommelier!

Tutti sanno la gradazione, la qualità, il retrogusto… perfino il numero di acini pestati. Ma come fanno?

Il sommelier è ormai diventato digitale, è sufficiente uno smartphone e una buona connessione. Ecco le migliori (solamente più diffuse, forse) applicazioni mobile per conoscere e godersi il buon vino:

VIVINO

Ti permette di scoprire tutto sul fantastico mondo del vino. Basta fare una foto all’etichetta per conoscere recensioni e giudizi sulla bottiglia di vino che hai tra le mani. Con la geolocalizzazione, poi, trovi le cantine e i locali intorno a te: non hai proprio più scuse per tornare a casa da sobrio!

Bulldog - wine, dog, mobile, calice, vino, smartphone

WINE SECRETARY

Cerchi una segretaria personale che tiene nota dei vini bevuti e di quelli preferiti, anche quando sei sbronzo? Questa app ti permette di acquistare le bottiglie preferite al miglior prezzo, di gestire la tua cantina e di gestire la lista dei desideri, scoprendo anche i giudizi e le opinioni degli altri utenti sulla bottiglia che si vuole acquistare.

WINE DICTIONARY

(dallo stesso sviluppatore della precedente app) Questa applicazione è molto utile per scoprire cosa vogliano dire le varie parole utilizzate spesso e volentieri dai sommelier un po’ chic e tanto snob.

MySOMMELIER

Ti piace cucinare e bere del buon vino, ma gli abbinamenti non sono il vostro forte? Tranquillo, basta infatti selezionare la pietanza che si vuole cucinare per conoscere il tipo di vino di abbinare. Questa app, naturalmente, offre descrizioni dettagliatissime su varie bottiglie di vino, specificando quale calice debba essere utilizzato per gustarlo al meglio.

HELLOVINO

Sulla stessa lunghezza d’onda dell’app che la precede, ma con l’aggiunta di un ricchissimo portale web. Utilizzando l’applicazione si otterranno suggerimenti sugli abbinamenti tra vino e cibo, ma anche i migliori cibi che si adattano ad una bottiglia che già si possiede.

VisitCANTINA

Gli appassionati del buon vino non perdono mai occasione per fare un giro all’interno della cantina che produce il proprio vino preferito. Con questa applicazione non perderai mai più un appuntamento del genere. Basta scaricarla per scoprire tutti gli appuntamenti enogastronomici della propria zona o quali cantine sono aperte.

WISE DRINKING

Ecco la app raccomandata dalle mamme… Quando si beve non si deve mai dimenticare di non esagerare. L’applicazione ti aiuta a calcolare il quantitativo di alcol consumato in un determinato intervallo temporale. Inoltre, tiene conto del tipo di bevanda ingerita (vino, superalcolici o altro), del suo volume, nonché di sesso e peso dell’utente. In più, grazie ad un sistema di geolocalizzazione, l’app si aggiorna in base alla regolamentazione locale e informa il consumatore anche sul mezzo di trasporto più sicuro.

**Scopri tutte le APP sugli store online iOS, Android e Windows Live**