Giman Power, il vino incontra il design

Amanti del vino, collezionisti di bottiglie, aspiranti proprietari di cantina personale? Per tutti voi c’è bisogno di spazio in casa oppure di una soluzione che vi semplifichi la vita e che, al tempo stesso, dia un tono a quell’angolo del soggiorno o quella parete disadorna. Noi un’idea ce l’abbiamo e anche un nome: Giman Power. Ecco chi è e cosa fa.

gimanpower-portabottiglie-tavolo

Quando le idee diventano materia

gimanpower-portabottiglie-italia

C’è chi durante il lockdown ha avuto un’ottima intuizione e ha iniziato a lavorarci su. E’ il caso di Giuseppe Mandaglio che proprio in quel periodo, con il supporto del fratello e della moglie, ha dato vita alla collezione Giman Power, prodotti di design per interni, alcuni dei quali dedicati proprio al vino. Si tratta di portabottiglie da parete, da tavolo, e non solo, che con linee essenziali e materiali super leggeri e maneggevoli riescono a combinare funzionalità ed estetica. Un’idea che nasce in ambito familiare a Feroleto della Chiesa, in provincia di Reggio Calabria: dall’esperienza del padre con la lavorazione dell’acciaio, Giuseppe è passato alla lamiera, materiale plasmabile e che si presta bene a queste creazioni. Lo stile un po’ industrial, particolarmente in auge in questo periodo, vista l’essenzialità delle linee, entra in armonia anche con un arredo più classico dando un tocco di freschezza. E poi a dare ancora più valore all’elemento sarà il vino che sceglierete di mettere all’interno.

Un posto per il vino in casa e nei locali

gimanpower-portabottiglie-design

Destinatari dei prodotto Giman Power sono locali e ristoranti ma anche appartamenti degli amanti del vino. L’obiettivo è sempre uno in tutti gli ambienti: ottimizzare gli spazi e garantire ordine e stile. Con linee molto essenziali ma eleganti e una molteplicità di forme e colori è possibile personalizzare pareti e angoli mettendo “in vetrina” le vostre bottiglie gioiello. La struttura cambia a seconda delle esigenze del destinatario. Se siete winelovers e lettori appassionati la soluzione giusta è la combinazione dei portabottiglie con la libreria. Un oggetto di grande utilità ma anche un modo per arricchire le pareti di casa.

gimanpower-portabottiglie-libreria

Le soluzioni sono molte e Giman Power dà la possibilità di combinare più tipologie di strutture in modo da accontentare tutti. Sono personalizzabili nelle forme, nei colori e anche nella portata: se avete locali con una carta dei vini ricca o semplicemente dei “collezionisti” enoappassionati questa è la soluzione. Basta scegliere, decidere e contattare Giuseppe e la sua azienda. Al resto pensano loro, anche alle spedizioni in tutta Italia.

Se avete voglia di trovare un posto per le vostre bottiglie e volete farlo con stile e originalità la risposta ve l’abbiamo suggerita, avrete solo l’imbarazzo della scelta.

Have a Good Tie: eleganza contemporanea

The tie makes the man.

Se è proprio vero che la cravatta fa l’uomo, allora forse non dovreste perdere l’occasione di scoprire questa esclusiva collezione di cravatte…

have-a-good-tie-cravatte

HAVE A GOOD TIE è una start-up creata da quattro professionisti uniti da una grande passione e dalla consapevolezza del fatto che la cravatta è troppo spesso identificata come accessorio formale legato all’abbigliamento elegante da uomo: ecco, dunque, l’idea di reinventarla.

Le cravatte

Rigorosamente Made In Italy, le cravatte sono tutte realizzate con un unico pezzo di tessuto ripiegato come fosse un origami, eliminando così la necessità di una fodera interna. In tinta unita e con effetto cangiante, si possono lavare in lavatrice e sono disponibili in tantissime varianti.

have-a-good-tie-cravatte

Perché comprare una cravatta?

HAVE A GOOD TIE presenta una collezione limitata ed esclusiva. Lo stile è giovane e informale, adatto a ogni occasione. La ricerca dei tessuti è davvero eccezionale e il packaging, poi, è super curato e moderno: una gift box che non è solo un contenitore elegante, ma è anche funzionale perché occupa poco spazio in valigia ed è un’eccellente idea regalo. Insomma, dovreste proprio averne una! Volete anche sapere il prezzo? Si aggira intorno agli 80€…

have-a-good-tie

Siete tutti invitati alla SPECIAL NIGHT!

Durante il Salone del Mobile la prima limited edition di 200 cravatte numerate sarà in vendita presso il temporary store di via Palermo 18 a Milano, proprio nel cuore del Brera Design District… Vi diamo appuntamento per venerdì 7 aprile a partire dalle ore 18:00 per il lancio ufficiale! Non mancate!

have-a-good-tie

_Partecipa all’evento su Facebook_
_Segui il canale ufficiale su Instagram_

Wine Design: raccontare il vino attraverso la bottiglia

wine-design-simpson's

Il wine design è un modo di raccontare il vino strettamente legato alla sua quotidianità. La bottiglia non è solo un contenitore, ma diventa parte integrante del prodotto stesso. I mille colori del vino e tutta la sua poesia non possono essere ridotti a un disinteressato imbottigliamento: tutto deve convergere a creare la giusta atmosfera fin dal primo istante.

motif wine bottles

Vino e Design

Il vino è fatto di sostanza, profumi e sapori, ma una delle sue caratteristiche intrinseche è la mancanza di forma. Le necessità, quindi, di conservare intatto questo prezioso nettare si congiunge al design, nell’accezione più contemporanea e ampia del termine: come strumento di marketing e come espressione di un valore estetico direttamente legato alla qualità del prodotto. Le aree di interesse di questa nuova disciplina (ndr, wine design) riguardano sia l’aspetto con cui si presenta il vino (labeling & packaging) che gli accessori con cui viene servito e degustato (glassware & tableware).

Wine Packaging

Il packaging del vino è davvero uno dei settori più interessanti: richiede grandi sforzi creativi e tecnici al fine di concentrare design, informazione, gusto e appeal in pochi centimetri quadrati di carta, senza restare banali e senza dimenticare tutti gli obblighi previsti dalla legge. Un’impresa per nulla semplice! In generale, la gente associa il minimalismo con i sapori vintage e un po’ classici, mentre i vini più costosi tendono ad avere loghi semplici su fondo bianco o color crema, con magari qualche accenno dorato. Spesso, poi, vengono aggiunte lamine metalliche, rilievi e texture per dare un effetto tattile all’etichetta: gli enofili meno esperti sono convinti che la bottiglia debba “saltar fuori” dallo scaffale!

lazarus-wine-bottles

Ma ecco qualche dritta in più: una lamina rossa comunica frutti rossi, una verde o gialla ci dirà che all’interno troveremo sapori tropicali. Pensate che lo stesso vino, versato da bottiglie con etichette diverse, suscita emozioni e giudizi totalmente diversi. Migliore è l’etichetta, migliore sembra il gusto del vino all’interno… Fidatevi! D’altra parte, la degustazione del vino (o del buon cibo) non è solo una questione di gusto: tutto riguarda l’olfatto, il tatto, la vista, persino il suono. Per non parlare poi di aspettative, ricordi, esperienza e cultura personale.

Bottiglie d’autore

Il vino è emozione e coinvolgimento, e nella scelta conta tanto l’immagine. Tutti noi siamo colpiti da una bella etichetta… Un insieme di forme, colori e caratteri. Si parla tanto di vino dimenticandosi sempre che esiste anche quella magnifica arte che gli fa da spalla, ovvero il design, che mira a presentare questo prodotto così come vorrebbe essere ricordato! Ecco allora una selezione di bottiglie che vi faranno letteralmente innamorare…

wine-design wine-design wine-design wine-design wine-design wine-design wine-designwine-design

Vuoi saperne di più? Hai mille domande da fare? Allora, passa a trovarmi sulla mia pagina FACEBOOK.