Palmieri: Esclusivi Vini Da Dessert

palmieri-vini

La passione per la combinazione di sapori sorprendenti e la ricerca dell’unicità: una collezione esclusiva di vini dolci da dessert sapientemente studiati e proposti al pubblico. Una vera novità a livello mondiale!

Breve storia dell’azienda Palmieri

Situata nei pressi di Trzin (Slovenia), Palmieri è una realtà a conduzione familiare che vanta già oltre 500 anni di tradizione nella produzione di olio d’oliva, settore in cui l’esperienza, la conoscenza e un gusto raffinato rappresentano le fondamenta e vengono tramandati di generazione in generazione.

Dal 2015, però, Palmieri ha deciso di imbarcarsi in una nuova avventura: la creazione di una linea di vini da dessert di eccellenza in collaborazione con esperti e chef di fama internazionale. Sapori unici e, apparentemente slegati, sono stati mescolati insieme per creare tre indimenticabili esperienze sensoriali: ecco così che il Refosco incontra il miele, la vaniglia e il tartufo bianco.

Per questa piccola azienda la qualità è davvero l’essenza. Solo i migliori ingredienti naturali vengono selezionati e tutta la filiera si svolge a livello locale. Nessun colore artificiale o additivo è utilizzato per produrre questi vini da dessert, anche la provenienza delle materie prime è strettamente locale, eccezion fatta per la vaniglia e i tartufi bianchi che provengono da selezionate regioni d’Italia.

Il vino dolce al tartufo bianco

Probabilmente unico nel suo genere, questo vino al tartufo bianco non è poi così semplice da raccontare. Non appena stappato, si viene travolti da un profumo di tartufi e di sottobosco davvero inebriante: aromi davvero inaspettati all’interno di una bottiglia, ma che sanno perfettamente preannunciare un gusto e dei sapori altrettanto insoliti. La sorpresa (forse solo mia) è che si tratta di un vino rosso non liquoroso, non il classico vino da dessert a cui siamo abituati insomma! Bisogna ammettere che all’inizio è un pò spiazzante, ma lentamente e delicatamente questo vino dolce riesce a conquistarti e a riempirti bene il palato.

vino-al-tartufo-palmieri

Abbinare il vino dolce al tartufo con il cibo

Questo vino da dessert al tartufo bianco si presenta davvero versatile e molteplici sono i possibili abbinamenti con il cibo, sia dolce che salato. Sicuramente è consigliabile proporlo a fine pasto con del cioccolato fondente o con un dessert che non sia eccessivamente “stucchevole”. Ebbene si, questo vino è parecchio dolce e necessita quindi di essere controbilanciato nei suoi accostamenti.

vino-dessert-tartufo-palmieri

Se invece avete in mente di offrirlo a cena, il consiglio è quello di puntare su un rigoroso menù di carne: cinghiale, arrosto di vitello o carne di cavallo sapranno ben sposarsi alle note dolci e terrose di questo splendido vino. Certamente da provare anche con cibi senapati e ricchi di note speziate.

CLAUDIO LIMINA
claudio.limina@gmail.com

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.